Home > Runway > Tra la pop art e i Candy shop: la collezione di Aigner per la Primavera Estate 2018

Tra la pop art e i Candy shop: la collezione di Aigner per la Primavera Estate 2018

di Cristina Rizza . foto di Giorgio Cavestro
Brooklyn metà anni ’90, in una piccola mansarda dai colori sgargianti si ascoltano i Beatles e si legge Interview. Questa l’atmosfera che si respira da Aigner durante la sua sfilata per la collezione primavera estate 2018.  Un tributo al XX secolo ma soprattutto alla pop art e ad artisti come James Rizzi e Keith Haring, le cui opere hanno prestato colori e mood all’intera collezione. Si parte dal binomio bianco e nero, per abiti lunghi a scacchi o strisce, abiti a fondo bianco con la scritta AIGNER LOVE in nero, completi in pelle e accessori ton sur ton.





Si esplode poi con la vera pop art: rosa candy, arancione, fucsia e il burgundy tanto adorato da Aigner, dominano una passerella allestita con labbra degli stessi toni, evidenziando il mood sexy ma chic di questa collezione.

Quello che lo stilista interpreta è un sottile gioco di contrasti, prima con la palette cromatica, poi con i tessuti: abiti, giacche e gonne in pelle affiancano felpe con logo e baci stampati e maglieria Made In Germany e poi ancora abiti in pizzo pieni di labbra luccicanti e giacche in agnello riccio del Tibet. Scarpe con tacchi bicolor, sandali platform con nastri alla caviglia, rappresentano il continuum di un’ambivalenza eccentrica e sofisticata. I gioielli sono oversize, come per gli orecchini colorati AIGNERLOVE e i ciondoli sugli anelli.

Cybyll Special, Candice, Lara, Carlie, Jada, Betty e Diadora, non sono i nomi delle modelle predilette da Aigner ma delle borse per la prossima primavera estate.  Cybill è un classico di Aigner che per questa collezione si declina in tre nuove versioni: nera con spillette luccicanti, coloratissima in blu o grigio pietra con dettagli a contrasto o nera con applicazioni di borchie. Candice è una tracolla con tre varianti e si ispira ai negozi di caramelle americani, Lara è una camera bag in pelle e metallo con la A di Aigner e un cuore stampati. Carlie ha un taglio asimmetrico, Jada invece ha un modello classico ma stampe coloratissime con la scritta Love. Betty invece rappresenta la funzionalità e l’alta qualità dell’artigianalità di Aigner e infine Diadora, una clutch da tenere a tracolla con loghi ton sur ton. Un continuo versus quello di Aigner che conquisterà le nostalgiche dei 90’s, le donne all’avanguardia, le Barbie girl e le casual chic.

Lascia un commento