Home > Collezioni > Bottega Veneta: creazioni che parlano da sole, ma mai a nome di chi le indossa

Bottega Veneta: creazioni che parlano da sole, ma mai a nome di chi le indossa

di  Emanuela Cinti
La collezione Early Fall 2018 Bottega Veneta è un punto d’incontro tra estate ed autunno e le tonalità scelte ci  guidano in questo percorso ricco di artigianalità, eleganza e individualità. Seta lavata, pizzi e stampe astratte e colorate rendono la collezione raffinata e allo stesso tempo giocosa.



La parte finale della collezione sprigiona colori ricchi e saturi come il viola Monalisa, il giallo Sunset e il China Red. Le borse, oltre all’iconico motivo a intreccio, presentano nuove forme e dettagli. La scarpa della stagione è Isabella ed è caratterizzata da una punta tonda con un tocco surreale, il quale sembra essere stato immerso nella vernice con una trama intrecciata. Questa collezione è stata pensata per soddisfare le esigenze e i gusti dei clienti individualisti. “Si tratta di vestiti che sono desiderabili e utili”, afferma il direttore creativo Tomas Maier. “Voglio dare loro qualcosa che non hanno visto, e quindi devono avere”.Bottega Veneta women's Early Fall 2018Segue la collezione Early Fall 2018 uomo, con felpe, giacche in pelle, completi il lino e cotone. Spostandoci verso l’autunno, i completi cambiano tessuto come lana a scacchi, giacche di pelle sovrapposte a maglioni da sci e jeans scuri. Il rombo, simbolo costante di questa collezione, appare su giacche leggere stampate e camicie button-down, e ancora sulle cuciture a contrasto di una giacca e su maglioni e calze neo-argyle.Anche le borse da uomo presentano nuovi stili, uno tra questi è lo zaino Bricks: un nuovo zaino in nylon e pelle che fonde il pragmatismo di una borsa da outdoor con tutta la raffinatezza del lusso italiano. Per finire stivali e sneakers dal design riconoscibile e innovativo. Indossare Bottega Veneta non significa soltanto scegliere eleganza, innovazione e creatività ma soprattutto rivelare forza interiore e fiducia in sé.

 

Lascia un commento