Home > Presentazioni > “We are stardust” la nuova collezione Autunno Inverno 2018/19 di Chiara Ferragni : un’esplosione di luce e materia

“We are stardust” la nuova collezione Autunno Inverno 2018/19 di Chiara Ferragni : un’esplosione di luce e materia

di Emanuela Cinti – foto Giuseppe Spena
La settimana della moda donna di Milano è stata il terreno sul quale Chiara Ferragni ha deciso di far piovere una “polvere di stelle”.



La collezione prende il nome di Stardust, una parola con cui la designer vuole comunicare un messaggio profondo, poetico e romantico. Secondo la considerazione del famoso astronomo Lawrence M. Krauss, la nostra materia è composta anche di materia stellare;  i nostri corpi sono intrisi di fibre e polvere di stelle e sono pertanto in grado di emanare luce nello spazio circostante.

E’ proprio da questa idea di luce e luminosità che nasce la collezione STARDUST di Chiara Ferragni. Dal basso di un edificio in ristrutturazione, circondato da impalcature, nel cuore di Brera, abbiamo assistito alla presentazione di una delle collezioni più brillanti della settimana. 40 coraggiose modelle sfidando il freddo invernale, hanno sfilato su delle impalcature ricoperte in tessuto laminato.Chiara Ferragni Fall Winter 2018/19 collection (photo by Giuseppe Spena)Il percorso dall’alto verso il basso stava a simboleggiare il viaggio che la polvere di stelle compie dal cielo alla terra, ricoprendoci tutti della sua lucentezza. I materiali luminosi e riflettenti sono i protagonisti della collezione. La scelta di Chiara Ferragni di utilizzare lurex, pvc, paillettes e naylon uniti a strass ed elementi preziosi che ritroviamo su piumini, sneakers, felpe e tute ha reso la collezione un vero e proprio viaggio stellare, lasciandoci per l’intera durata della presentazione con lo sguardo proiettato verso l’alto, mentre i nostri occhi inseguivano la luminosità che ogni capo emanava. I cristalli,  altri protagonisti della collezione Stardust, fungono da decoro su sneakers, zaini e bomber jacket a formare ricami come “City of Stars”, “Comets” e “Atomic”.

L’immancabile logo di Chiara Ferragni reso  in versione bold su ogni creazione ha il potere di rimanere impresso nella mente di chi lo guarda, compiendo come un ipnosi.  La maglieria decorata dall’iconico motivo Flirting del brand, è presente in diverse tonalità pop, così come le tute acetate. Infine la linea Active viene introdotta in nuovi blocchi di colore, come il verde militare e il nude, oltre al classico nero e bianco, ed arricchita di nuovi capi come i leggins a zampa.

La decisione di presentare la collezione con una sfilata- installazione nel cuore della città è stata per Chiara Ferragni l’ennesima dimostrazione del suo eterno legame con Milano e la volontà di condividere questo momento magico con i suoi fans, e con chiunque si trovasse a passare di lì in quell’istante.

Related Post

Lascia un commento