Home > Runway > La donna eterea di Alberto Zambelli nella nuova collezione per la prossima Primavera Estate 2019

La donna eterea di Alberto Zambelli nella nuova collezione per la prossima Primavera Estate 2019



di Giovanna Fusco
Alberto Zambelli presenta la sua collezione per la prossima Primavera Estate 2019 nella Sala delle Cavallerizze del Museo di Scienza e della Tecnica: tutto ha origine dal principio, da una natura pura e incontaminata, lavorata e levigata fino a diventare marmorea, perfetta.

Il bianco è dominante, è sempre presente ma mai uguale a se stesso, declinato in più sfumature; una sorta di perfezione, così come nelle opere di Antonio Canova, come se ci trovassimo dinanzi a statue neoclassiche.La donna di Alberto Zambelli è così candidamente vestita con abiti dalle forme a tunica, a kimono e a uovo, che si muove su scarpe Samurai, con il suo incedere lento.

Tutto in questa collezione sembra preannunciare qualcosa, come se ci trovassimo di fronte all’istante prima di un bacio, in cui tutto si colma di nuova energia.
Le modelle divengono creature eteree, ove il bianco sembra essere investito di un ruolo sovrannaturale, riempendosi di riflessi argentei simili a quelli emanati dalla luna.I materiali utilizzati sono il cotone seta, il latex per le scarpe-calze, la seta shiffon, il plissé double, la viscosa liquida e il tecnosilver.

Gli accessori invece sono minimi: una pelliccia kidassia, presente nei vestiti o nelle borse shopper, le calze in lattice ed infine un girocollo e un solo orecchino pendente con sfera in marmo.
Ogni elemento è pensato fino in fondo e la sartorialità emerge in tutta la sua forza, dando vita a strutture elaborate che ad ogni passo riescono a conferire anima all’abito.

Related Post

Lascia un commento