Home > Runway > Eccentrica, ma chic: nuova collezione Autunno Inverno 2019/20 di Simonetta Ravizza!
Eccentric, but chic: new Fall Winter 2019/20 collection by Simonetta Ravizza! photo by Giuseppe Spena

Eccentrica, ma chic: nuova collezione Autunno Inverno 2019/20 di Simonetta Ravizza!

di Camilla Valentini . foto di Giorgio Cavestro
Per la nuova collezione Autunno Inverno 2019/20, Simonetta Ravizza si rivolge ad una donna classica e contemporanea al tempo stesso, una donna eccentrica ma che vuole rimanere chic.



Proprio per questo la nuova collezione si ispira al fascino ed al forte carattere dell’attrice Chloë Sevigny, utilizzando l’allure e l’ironia che da sempre l’hanno contraddistinta come punti di forza.

Nella nuova collezione di Simonetta Ravizza non mancano capi colorati e decisi come piumini maxi con colori fluo, tute e cycle shorts in pelle colorata per una donna che si diverte con la moda e che ama reinterpretarla con carattere.Eccentric, but chic: new Fall Winter 2019/20 collection by Simonetta Ravizza! photo by Giuseppe SpenaAnche la pelliccia è un elemento fondamentale della nuova collezione: utilizzata come fodera delle giacche sportive o nei lunghi spolverini doppiati in kid tigrato.

La leggendaria Furrissima si trasforma in versione Baby in soffice mongolia e pelle intrecciata diventando l’accessorio perfetto da portare alla cintura e per completare un look eccentrico ma chic.

Due elementi che contraddistinguono la nuova collezione di Simonetta Ravizza sono i piccoli socks colorati in latex, e i cappelli di paglia ispirati a quelli indossati da Johnny Depp nel film “Dead Man” del 1995, che scandiscono e rendono ogni look unico e stravagante.

Lo stile in continua evoluzione di Simonetta Ravizza si rispecchia anche nella capsule dedicata all’uomo che si mixa perfettamente con i look donna, creando un armonia di forme e colori perfetti.

Cappotti lunghi, cabina bicolore, bomber e city coats riprendono il mood dinamico ed ironico che ha contraddistinto tutta la nuova collezione.

Related Post

Lascia un commento