Home > Accessori > Chanel accessori e backstage sfilata Primavera Estate 2019

Chanel accessori e backstage sfilata Primavera Estate 2019

di Adriana Zingone
Chanel: sei lettere, due sillabe, spaccato in due, Cha-nel dà il ritmo alla collezione Primavera-Estate 2019.



L’emblema della Maison è rivisitato, acceso e celebrato nello spirito disinvolto della collezione. “CHA” da un lato, “NEL” dall’altro: dall’asimmetria nasce il movimento. Un nome ripreso come un motivo su guanti senza dita, cappucci di paglia, muli trasparenti, orecchini, cinture e altri accessori della stagione.

I cappelli a doppia visiera e i cappelli a tesa larga in paglia a frange sono sfoggiati, insieme a strati di sautoir, ciondoli e collane di perline, mentre i bracciali XXL a polsino si moltiplicano. Il senso del rilassamento è accentuato dai muli con un piccolo tacco in plexiglass o su una suola in sughero.Le borse dell’11.12 sono rivestite di tweed e di treccia, o con il ricamo degli ombrelloni. The Boy Chanel è tornato come una bisaccia in patchwork di pelle e tweed. Altre borse chiamate “side packs”, sono trasportate in duo, incrociando ogni anca introducendo un nuovo modo di essere indossati.

Le borse con patta sono in spugna o sono dotate di manico per tallone XL. Borse da spiaggia di grandi dimensioni sono in denim e paglia, mentre le borse a rete multicolor e le custodie in pelle e vimini completano la collezione.

Infine, i minaudières prendono forma come conchiglie o piccoli palloni da spiaggia. Per la primavera-estate 2019, Karl Lagerfeld ci invita a vivere i mesi estivi dalla mattina alla sera, in completa libertà e raffinatezza.

Lo spettacolo è stato applaudito dagli ambasciatori Chanel, presenti anche dietro le quinte della sfilata, Vanessa Paradis, Pharrell Williams, Caroline de Maigret, Soo Joo Park, Nana Komatsu, Alessandra Mastronardi, Gwei Lun Mei e Jennie Kim, i cantanti Jorja Smith, Ibeyi e Clara Luciani, così come le attrici Mia Goth, Sylvia Hoeks, Sandra Ma e Jelly Lin.

Related Post

Lascia un commento