Home > Runway > NSR fashion Show: una pausa magica dal trambusto della fashion week

NSR fashion Show: una pausa magica dal trambusto della fashion week

di Gaia Schiavetti
Tra un show e l’altro, le varie corse su tacchi e boots per arrivare in tempo agli eventi che, fortunatamente, iniziano sempre in ritardo ci siamo prese un momento per immergerci nella cultura cinese e nelle sorprese che Guardans-Cambò ha organizzato per gli ospiti dell’evento NSR che ha visto sulla passerella le creazioni di Zeng Fengfei.



Il designer già conosciuto anche in occidente grazie alla sua innata dote di saper mescolare i trend più freschi con le secolari origini della cultura cinese ha presentato la sua nuova collezione ad ospiti internazionali lasciando trasparire l’emozione alla fine dello show. In una location minimal resa suggestiva dalle immagini della tradizione cinese proiettate sulle mura, il CEO di NSR Mr.

David Lee ha accompagnato Zeng Fengfei nel suo debutto nel fashion world milanese assieme ad altri due designer emergenti Chen Yu e Ren Yi.  Il primo fashion show è stato ovviamente quello di Zeng Fengei e dei suoi stupendi modelli che per la durata della sfilata hanno creato un ponte tra la Cina e L’Italia. L’evento è stato ricco di momenti suggestivi tra cui la presenza di Miss Cina in passerella e il finale di Zeng Fengfei: modelli e modelle sono entrati nella sala con delle stupende sfere portafortuna ricamate che hanno poi donato agli ospiti. Le pause prima di ogni show hanno permesso agli ospiti di incontrare i designer, ricevere dei graditissimi gadget, bere bollicine e assaggiare meravigliosi finger food.NSR (Evento/Backstage) Finalter “Sono un designer, e come tale ogni cosa che vedo, sento o percepisco diventa per me ispirazione. Non ho una linea guida precisa, mi lascio ispirare” ci ha spiegato Zeng Fengfei quando gli abbiamo chiesto cosa lo spingesse a creare capi così particolari ed eclettici. Gli altri due designer sono stati davvero una piacevole scoperta. Chen Yu ha presentato la collezione Kashmir Leopard nata dai suoi studi sulla destrutturazione e sulle tecniche della scultura. La tradizione dell’artigianalità e i suoi collegamenti con l’occidente rendono la regione del Kashmir l’ispirazione perfetta per Chen Yu.

Big up per Ren Yi, una designer davvero promettente che ha presentato “Spring Mailing You Again”, una collezione dal carattere forte e deciso ispirata però ad una storia d’amore che si riassume in una poesia. Le quattro stagioni passano inesorabili influenzando il design dei modelli: le forme meno definite rappresentano l’infanzia e i ricordi meno definiti che si accostano a momenti di colore più decisi, più profondi. L’autunno porta con se i suoi colori caldi.

Il bianco, il rosa pallido e il verde chiaro sono l’apice del sentimento, una primavera nostalgica, romantica. “See you Again, Seeing you always. Whenever the spring breeze, we meet again”.

Lascia un commento