Home > Hot List > L’audacia visionaria di Francesca Liberatore nella nuova collezione per la Primavera Estate 2019

L’audacia visionaria di Francesca Liberatore nella nuova collezione per la Primavera Estate 2019

di Giovanna Fusco . foto di Giuseppe Spena
Libertà”, una parola preziosa, a cui Francesca Liberatore rende onore nella sua nuova collezione per la prossima Primavera Estate 2019.



Sulle note della celebre canzone dei Queen “I Want to Break Free” si apre la sfilata: una scelta dettata dalla volontà di rompere schemi, condizionamenti e convenzioni.Fonte d’ispirazione è, per la stilista romana, James Ensor, pittore belga satirico e anarchico delle maschere, vero e proprio visionario che ha anticipato le tendenze. Le sue opere diventano stampe sui capi della Liberatore. Tutto è all’insegna della libertà, libertà di espressione, di visione, di approccio alla vita perché, d’altronde, chi decide cosa sia l’ordinario?Così in questo mondo di paradossi i tessuti più pregiati impreziosiscono i capi più sportivi: lo sport couture di Francesca Liberatore è ricco di dettagli e tessuti studiati, con bomber di macramè e toppe in seta.

Abiti da sera con ruches, corpetti in velluto e fantasie dai più svariati colori: tutto rimanda ad un mondo in cui non ci sono regole, in cui si stravolgono i tradizionali rapporti tra tessuti e funzioni per spingere l’orizzonte sempre più in là, a intravedere scenari futuri alternativi che solo uno sguardo veramente libero può immaginare.Francesca Liberatore sorprende, ancora una volta, con l’audacia delle sue fantasie e la forza espressiva di una collezione autentica al di là degli steccati.
La celebre stilista romana il 15 ottobre raggiungerà un altro importante traguardo con l’uscita del libro autobiografico. Auguri per il doppio traguardo.

Related Post

Lascia un commento