Home > Hot List > Francesca Liberatore collezione Autunno Inverno 2019/20: un viaggio nello spazio
Francesca Liberatore Autumn Winter 2019/20 photo by Giuseppe Spena

Francesca Liberatore collezione Autunno Inverno 2019/20: un viaggio nello spazio

di Maria Elena Zannini . foto di Giuseppe Spena
Nel suggestivo scenario della Sala delle Cariatidi al Palazzo Reale nel cuore della città di Milano, a due passi dal Duomo, ha luogo la sfilata per la collezione Autunno Inverno 2019/20 di Francesca Liberatore.



La collezione Autunno Inverno 2019/20 di Francesca Liberatore coincide con il 50° anniversario dello sbarco sulla luna, ma c’è un aspetto curioso che viene interpretato nella collezione dalla designer. L’evento viene infatti visto tramite gli occhi della cagnolina Laika che fu spedita nello spazio nel 1957.

Il viaggio nello spazio è il tema portante della collezione Autunno Inverno 2019/20, ma è uno spazio non solo inteso come luogo lontano ma anche come luogo di riflessione. Francesca Liberatore Autumn Winter 2019/20 La passerella rende quindi omaggio a questo pianeta lontano fatto di essenzialità, tessuti idrorepellenti, insieme a continui riferimenti alla sovracitata cagnolina Laika. Il tutto caratterizzato dalla costante assenza di zip, bottoni e chiusure.

Nella collezione Autunno Inverno 2019/20 la designer decide di dare via libera a velcro e volumi ampi, tessuti jacquard, una firma di Francesca Liberatore, insieme a lane, lurex, sete stampate, pellicce e dettagli preziosi.

Il dettaglio più caratteristico di questa collezione firmata Francesca Liberatore risulta però l’iconico “casco” da astronauta impreziosito con dettagli glamour e indossato dalle modelle in numerose uscite di sfilata.Francesca Liberatore Autumn Winter 2019/20 Per quanto riguarda i colori che hanno caratterizzato la collezione Autunno Inverno 2019/20 Francesca Liberatore rende il nero, colore dello spazio, predominante, accompagnato poi dall’arancio acceso, il lilla saturo e il verde. I colori sono mixati a cangianze metalliche e stampe di pixel.

Related Post

Lascia un commento