Home > Runway > Per l’amore universale, “9”, Andreas Kronthaler for Vivenne Westwood
Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood Fall Winter 2020 collec

Per l’amore universale, “9”, Andreas Kronthaler for Vivenne Westwood

di Giorgia Crescia
Andreas Kronthaler
per la nona volta al fianco di Vivienne Westwood, per la creazione di una collezione green e innovativa.



Nove è proprio il titolo della linea Autunno Inverno 2020; il numero diventa anche il tema fondante di tutta la collezione che si ispira al significato del numero nove, quale amore universale, legge e risveglio spirituale.

Il numero nove secondo lo stilista è legato a chi vive cercando di essere un esempio positivo, ha dunque una notevole influenza sull’ispirazione e sul significato della collezione.

Andreas Kronthaler però inizialmente afferma di non sapere bene a cosa andasse in contro, il suo vero punto di partenza è stato la ricerca dell’eleganza, elemento chiave.Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood Fall Winter 2020 collectionLa nuova collezione cerca di spiegarci che i vestiti segnano la vita che viviamo, rappresentano le occasioni che sperimentiamo; da questo punto di vista molto importante per l’ispirazione è stata la Sagra della Primavera di Stravinskij, con i suoi costumi sorprendenti che si oppongono ai toni scuri dell’inverno; trapela da tutto ciò un bisogno di restituire ordine e riportare in vita la terra.

Importante alla creazione di una linea green sono state le collaborazioni con Buffalo, per la creazione di tre modelli in nylon e pelle riciclati, ovvero lo stivale da pompiere, lo stivale stringato da lavoro in stile americano e la sneaker, dall’archivio di V.W. anni ’90 e il riutilizzo di tessuti “dimenticati” grazie al lavoro fatto con Weste Couture.

La collezione 9 è molto variegata, si va colori bluette a fantasie accostate ad altre trame, look stravaganti, esagerati nelle misure, nelle forme, nell’ingegno e nella realizzazione; perfettamente affini con lo stile del brand.

Stupiscono i drappeggi dei tessuti appoggiati sui corpi accostati a bustini rigidi, che creano una sorta di ossimoro estetico; trasparenze molto audaci dalle forme irregolari, in pizzo o abbinati a motivi a pois.

Collane di peperoncini, pantaloni oversize, giacche con spalle dal taglio esageratamente ampio, scollature a cuore e vestiti dal taglio elegante abbinati a maglie casual.Bella Hadid . Vivienne Westwood Fall Winter 2020 collectionNon possono mancare, ovviamente, accessori eclettici, motivi a quadri, a fiori e ispirati alla street art.

Una collezione ampia, in grado di descrivere le diverse esperienze umane, le varie scelte, le personali forme di eleganza e bellezza ma soprattutto super green. Le fodere sono infatti realizzate in cotone biologico, ovvero in cotone organico, coltivato senza l’ausilio di agenti chimici dannosi; le imbottiture sono eco-friendly, realizzate in una fibra ottenuta dal riciclaggio delle bottiglie di plastica; utilizzo di lana mulesing free e di bottoni riciclati, ottenuti dallo scarto della produzione di bottoni in madre perla.

Andreas Kronthaler mantiene uno stile molto coerente con quello di Vivienne Westwood ma ciò che risalta ulteriormente è il suo impegno nella lotta al consumismo, al raggiungimento di un mondo migliore, più verde e rispettoso delle materie prime, una battaglia che il brand ha iniziamo molto tempo fa e che porta splendidamente avanti, mantenendo comunque, uno stile molto innovativo oltre che eclettico.

Lascia un commento