Home > Runway > La rivoluzione Punk della collezione Autunno Inverno 2019-20 di Isabel Benenato

La rivoluzione Punk della collezione Autunno Inverno 2019-20 di Isabel Benenato

di Maria Teresa Verderami
Con la nuova collezione uomo e donna Autunno Inverno 2019-20 di Isabel Benenato sembra di essere teletrasportati direttamente nelle strade di una Londra alla fine degli anni ‘70, circondati da un esercito di Punk ribelli ma allo stesso tempo romantici.



Si ripercorre un’atmosfera a ritmo dei Joy Division e dei The Cure, protagonisti indiscussi della sfilata tanto quanto le creazioni imperfette, con tagli vivi che rendono i capi delle intuizioni volutamente “non-finite”.

In una combinazione di eleganza e grinta la designer racconta un desiderio proibito, il “male” di Baudelaire espresso attraverso atmosfere dark e gli accecanti contrasti tra il rosso e il bianco.Le texture elaborate della maglieria e i motivi jacquard di Isabel Benenato si sposano perfettamente con la purezza dei materiali, il tartan spazzolato, i tagli netti e le pietre preziose lavorate dal designer Alberto Gallinari.

Dalla sua collezione Autunno-Inverno trasuda un’energia vibrante intrinseca nella designer che con i suoi abiti riesce a trovare l’equilibrio perfetto tra la delicatezza degli abiti di seta e la forza dei chiodi pelle, con accostamenti stimolanti e trame interrotte e sperimentali.

Le creazioni di Isabel Benenato sono diventate, in appena dieci anni, dei best seller in tutti i più importanti negozi multimarca del mondo, conquistando donne forti e resilienti in ogni paese che ha raggiunto.

Lascia un commento